Luoghi e Cammini di Fede: n 3 Marzo 2013

Luoghi e Cammini di Fede N° 3 Marzo 2013

Luoghi e Cammini di Fede: n 3 Marzo 2013
Luoghi e Cammini di Fede: n 3 Marzo 2013

N° 3 Marzo 2013

Marche: fede e spiritualità
Editoriale a cura di Maurizio Boiocchi

Ricorderemo tutta la vita il mese di marzo 2013 per tutte le emozioni che ci ha portato.

La solenne cerimonia di ascesa al soglio pontificio di Papa Francesco in una piazza San Pietro gremita di folla, una giornata speciale per tutti i cattolici con l’affluenza di centinaia di migliaia di fedeli e la partecipazione di oltre 150 delegazioni estere, con Capi di Stato e di Governo, per la quale la città ha dispiegato la sua macchina organizzativa per la migliore riuscita di questo evento che l’ha posta sotto i riflettori del mondo intero.
Giornate intense e di grande euforia collettiva che hanno coinvolto milioni di persone che vedono in Papa Francesco un nuovo testimone della fede e del suo cammino verso la nuova evangelizzazione.

E nello spirito più intenso della nuova evangelizzazione ecco in questo terzo numero la proposta di una interpretazione monografica di una regione italiana che racchiude in essa tutte le eccellenze della nostra madre patria: le Marche.
è dunque la regione Marche l’interprete assoluta di questa edizione che vede l’importante apporto dell’Assessorato al Turismo della regione Marche, il cui Presidente, Dottor Gian Mario Spacca, ne ha voluto evidenziare gli aspetti più importanti nell’ambito delle proposte spirituali della regione, il tutto all’interno della piacevole intervista rilasciatami e pubblicata di seguito.
Monsignor Mario Lusek, direttore dell’Ufficio per la Pastorale, lo Sport ed il Tempo Libero della Conferenza Episcopale Italiana ne ha inoltre evidenziate le specifiche caratteristiche “disegnandole” con l’anima ed il cuore che ne fanno un marchigiano DOC.
Così come DOC sarà l’apporto di un caro amico chef, Tommy, che ci terrà compagnia d’ora in avanti nel consigliarci le più caratteristiche ricette delle singole destinazioni che tratteremo nei prossimi numeri.
E non può mancare da parte mia il più cordiale ed affettuoso augurio di Buona Pasqua a tutti!

Mauri